Boosta Intervista Esclusiva, Partita del Cuore 2017: È un privilegio fare ciò che si ama

Boosta Intervista Esclusiva, Partita del Cuore 2017: È un privilegio fare ciò che si ama
Boosta Intervista Esclusiva, Partita del Cuore 2017: È un privilegio fare ciò che si ama

Musica, News, Intervista Esclusiva; Boosta da Amici 16 alla Partita del Cuore 2017… Il musicista, noto soprattutto per il suo per il suo percorso artistico con i Subsonica, è pronto per una nuova sfida solidale con la Nazionale Cantanti.

Musica, News, Intervista Esclusiva; Boosta senza ombra di dubbio è uno dei musicisti che più ha influenzato la musica italiana. Come dimenticare il grande successo ottenuto dai Subsonica negli ultimi vent’anni, unito ovviamente ai percorsi personali dei singoli membri fuori dal gruppo.

Quest’anno abbiamo avuto modo di conoscere meglio Boosta (Davide Dileo) grazie al suo percorso professionale all’interno della scuola di Amici 16, prima accanto a Morgan e poi Emma Marrone… Giorno 30 maggio, invece, lo vedremo impegnato in campo con la Nazionale Cantanti in occasione della Partita del Cuore, che quest’anno si terrà allo Juventus Stadium i cui saranno devoluti a favore della Fondazione Piemontese, per la Ricerca sul Cancro Onlus e della Fondazione Telethon.

Boosta Intervista Esclusiva, Partita del Cuore 2017: È un privilegio fare ciò che si ama
Boosta Intervista Esclusiva, Partita del Cuore 2017: È un privilegio fare ciò che si ama

Quanti anni sono passati dalla tua prima partita con la maglia della nazionale cantanti?

Credo che dalla mia prima partita con la Nazionale cantanti siano passati tre anni ormai… Mettiamola così (Ndr. Ride). Ero un calciatore a fine carriera e la NIC ha voluto darmi una nuova possibilità.

C’è una partita dove hai partecipato con la Nazionale Cantanti che ricordi in particolar modo?

Non è corretto nei confronti di tutta l’attività che svolgiamo durante l’anno. La verità è che ad ogni partita siamo felici di scendere in campo, di conoscere persone speciali, di condividere tempo e storie. Chi viene alle partite esce felice  e l’incasso diventa un fondo importante a volte  per le realtà che operano sul territorio.

Qual è l’obiettivo che volete raggiungere il 30 maggio, considerando che le iniziative della Nazionale Cantanti sono sempre ben accolte dal pubblico?

Battiamo il record! Diamo la possibilità alla ricerca di continuare senza sosta. Il nostro impegno è minimo ma può semplicemente cambiare la vita delle persone. Questo significa vivere in una società civile e, cosa oltremodo importante, responsabile .

Dopo la Partita del Cuore in cosa sarai impegnato?

Dal primo giugno in poi farò ciò che amo ovvero, guardare, ricordare… Scrivere ciò vedo, un po’ come ho sempre fatto e che quindi continuerò a fare. È un privilegio poter vivere facendo ciò che si ama .

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *