Musica, Intervista Esclusiva; Nesli si racconta a New Feeling: “Sanremo è iniziato e finito lì”

Musica, News, Intervista Esclusiva; Nesli e le riflessioni del brano Do retta a te, presentato a Sanremo 2017 con Alice Paba. Il singolo non è stato capito fino in fondo?

Musica, News, Intervista Eslcusiva; Nesli è stato uno dei protagonisti di Sanremo 2017, soprattutto per via della sua eliminazione. L’artista ha calcato il palco con la giovane Alice Paba, nota per il suo trascorso a The Voice, presentando il brano Do retta a te… Un singolo pieno di riflessioni che non tutti hanno capito fino in fondo?

Musica, Intervista Esclusiva; Nesli si racconta a New Feeling Sanremo è iniziato e finito lì
Musica, Intervista Esclusiva; Nesli si racconta a New Feeling Sanremo è iniziato e finito lì

In questa nuova fase della sua carriera Nesli sta riuscendo a regalarci dei testi pieni di riflessioni, con sfondo romantico, ma mai banali. Qualche anno fa abbiamo imparato a conoscere le emozioni d’artista con Buona fortuna amore, una lettera dedicata alla donna con cui aveva condiviso un lasso importante di tempo. Lo stesso cantante però in diverse interviste aveva sottolineato che Buona Fortuna Amore poteva essere interpretata anche diversamente e non solo un punto di vista sentimentale, il brano poteva raccontare anche una storia padre-figlia, ecc… La stessa identica cosa accade con Do retta a te. La musica della canzone era in perfetto stile sanremese ma con quel pop rock che negli ultimi anni contraddistingue Nesli, il messaggio del testo probabilmente non è stato capito fino in fondo. Do retta a te può essere interpretata in diversi modi, ma il cantante insieme ad Alice Paba altro non spiegano che il classico detto “segui il tuo cuore, ovunque ti porti a prescindere dai guai che incontriamo”. A raccontarci tutto nel dettaglio però è stato lo stesso Nesli in esclusiva a noi di New Feeling.

Sei stato eliminato subito dalla competizione sanremese nonostante il tuo brano si è poi dimostrato uno dei migliori. Ricordi cosa hai provato in quel momento esatto?

In quel momento ho provato un mix esplosivo di emozioni… Rabbia, frustrazione e delusione.

Come promesso tempo fa con Buona fortuna amore il tuo cammino artistico sta procedendo verso una nuova direzione, alias quella del pop rock. L’arrangiamento di Do retta a te si presenta molto più strumentale del solito, come mai?

La produzione è curata da Brando… Tra l’altro lui è un produttore molto capace, non a caso il pop rock è il suo mondo. Io al massimo produco provini storti di genere, che poi lui pensa a mettere realmente in atto.

Quest’anno a Sanremo sei arrivato in compagnia di Alice Paba, qual è stato il momento in cui hai deciso che la sua voce era quella perfetta per Do retta a te?

Non c’è stato un momento preciso in cui ho deciso che Alice Paba era l’artista perfetta. Più che altro è stato un tentativo che poi a Conti è piaciuto.

Quello che più ti contraddistingue come cantautore è il racconto di una realtà costante, anche se magari non ti riguarda da vicino. Do retta a te cosa racconta invece?

Ho scritto tante canzoni d’amore… Forse anche troppe. Questa è una di quelle.

Si dice che Sanremo cominci solo dopo la proclamazione del vincitore è stato così anche per te?

In realtà ti dirò questo che Sanremo è iniziato e finito lì.

Quali sono i tuoi impegni per questo 2017?

Mi vedrete su Sky come concorrente della prima edizione di Masterchef Celebrity.

7 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *